LA PROMOBALL LOTTA E PORTA A CASA LA VITTORIA: 3-2 FUORI CASA CONTRO LA POLISPORTIVA CURNO 2010 VOLLEY

//LA PROMOBALL LOTTA E PORTA A CASA LA VITTORIA: 3-2 FUORI CASA CONTRO LA POLISPORTIVA CURNO 2010 VOLLEY

LA PROMOBALL LOTTA E PORTA A CASA LA VITTORIA: 3-2 FUORI CASA CONTRO LA POLISPORTIVA CURNO 2010 VOLLEY

Flero, 1 dicembre 2018 – La Promoball si rialza dopo una serie di risultati poco convincenti e vince fuori casa a Curno contro la Polisportiva Curno 2010 Volley: il risultato è arrivato solo al tie-break, sebbene la squadra di Flero sia riuscita a tenere in mano il pallino del gioco per tutta la gara.

Nel primo set le fleresi partono bene con due ace di Papa (0 – 2), ma si fanno subito recuperare e sorpassare da Curno. Giacomini riporta in parità con un pallonetto d’astuzia. La Promo, con Basalari al servizio, mette la freccia e costringe il coach avversario al primo time out della gara (5-7). A parte qualche momentaneo calo in ricezione, sono le Tigri a condurre il gioco, portando nuovamente l’allenatore bergamasco a chiedere il suo secondo time out (19 -21). Un clamoroso errore arbitrale porta nervosismo tra le ragazze e Taramelli utilizza entrambi i suoi tempi in maniera ravvicinata (21-22 e 23 – 22) per aiutare le ragazze ad uscire da questo brutto momento. Un rocambolesco finale di set ai vantaggi termina 27 – 25 per la squadra locale.

Nessun cambiamento per Taramelli nella formazione in campo all’inizio del secondo set. Dopo un lungo scambio è Giacomini a mettere a terra la prima palla del set. Da segnalare un cartellino giallo per Balestra durante un’azione particolarmente movimentata. Le Tigri prendono fiducia e macinano buon gioco, con una Giacomini inarrestabile sia da prima che da seconda linea (4 – 7). Sale il nervosismo nelle locali, tanto che guadagnano anch’esse un cartellino giallo (5 – 9). Un buio improvviso riporta la situazione in equilibrio (10-10), momento in cui Taramelli gioca il primo tempo. Doppio cambio per le ragazze di Flero (13-15); Gasparini per Papa e Di Giulio per Giacomini. Le ragazze della Promoball esprimono inizialmente buon gioco, ma le avversarie non demordono e si portano avanti 22 – 19. Papa e Giacomini tornano in campo, con Papa al servizio, che mette in difficoltà le bergamasche costringendo l’allenatore di Curno ad utilizzare due time out nel giro di pochi punti (il secondo sul 22 – 23). Finale di set ancora combattuto punto a punto (23-23, 24-24), ma stavolta sono le Tigri a conquistare il risultato finale di 24-26.

Al terzo set il risultato è fisso sull’1-1, palla al centro. Taramelli conferma la fiducia al sestetto titolare, ma Papa parte subito con un errore al servizio. Aggressive fin da subito le giocatrici di Curno, ma le bresciane non si fanno intimorire e ingranano la quarta (3-12): battono bene e sono molto attente soprattutto a muro e sulla ricostruzione dei palloni toccati dal muro. Un fallo d’attacco fischiato a Miliojkovic permette alle bergamasche di provare a tornare in partita, ma ci pensa Tomasi (primo tempo) a fermare il break avversario sul 7 – 13. Sul 9 – 16 Miliojkovic è sostituita da Zanetti, che dà il suo buon contributo in ricezione. Poco altro da dire su un set completamente dominato dalle Fleresi, concluso in discesa 25 – 14.

All’inizio del quarto set, le bresciane partono in visibile difficoltà e sono richiamate subito alla panchina (4 – 0); pian piano si riprendono e si fanno sotto con delle buone giocate, anche se questo non basta, con Taramelli che chiama nuovamente le ragazze al time out (13 – 9). Dopo l’errore in battuta che porta le Curnesi sul 17 – 10, Di Giulio sostituisce Papa. Il parziale pare la fotografia del terzo set, a ruoli invertiti. La Promoball sembra rialzarsi con Miliokjovic al servizio, inducendo Curno a richiedere time out prima sul 22 – 15, poi sul 22 – 19. Il barlume di speranza però si spegne, con le locali che vincono il set  (25-20) e riportano la gara in parità.

All’alba del quinto set, le Tigri si dimostrano subito combattive e si portano piano piano sul 4 – 8. Le ragazze di Curno cercano di non farsi del tutto sopraffare dall’esuberanza delle giovani, ma l’ago della bilancia pende, comunque, sempre verso Flero, anche dopo il cambio campo. Curno mette a segno, poi, il punto del 5 – 11 e prova a risalire per raggiungere le Tigri; Taramelli è costretto a spezzare il turno di servizio locale con un time out discrezionale sull’ 8 – 11 e un altro sul 10 – 11. Un pallonetto di Marinoni riporta il servizio in casa Promoball (10 – 12). Un attacco imprendibile ancora di Marinoni chiude set e partita (11-15).

Un ottimo risultato fortemente cercato da parte della Promoball, che può guardare alla classifica e al campionato con una ritrovata tranquillità.

Polisportiva Curno 2
Promoball Sanitars 3
(27 25, 26 24, 14 25, 25 20, 11 15)

Polisportiva Curno: Maiandi, Bonetti, Cisana, Pagani, Lupini,  Cirelli, Bonacina, Sanfilippo, Cavagna, Poma, Rota, Polastri, Polastri, Sturaro, 1° All.  Aiello C.

PROMOBALL SANITARS: Papa 4, Di Giulio 1, Giacomini 21, Tomasi 14, Gasparini 0, Basalari 16, Barossi, Marinoni 16, Miljojkovic 10, Zanetti 0, Salvetti 0, Bertoletti 0, All. Jonny Taramelli, 2° All. Massimiliano Balestra.

NOTE: durata set: 26, 33, 24, 27, 18

By |2018-12-02T19:41:37+01:00dicembre 2nd, 2018|comunicati|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment