gara-2 , la Promoball contro Sassuolo conquista l’intera posta e graffia l’accesso alla seconda fase dei play off promozione

gara-2 promoball academy sassuolo

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter

Volley Academy Sassuolo – Promoball Sanitars Gussago 0-3
(24-26, 15-25, 23-25)

 

Volley Academy Sassuolo: Zojzi 3, Bisegna, Mammini, Angelini 8, Couchond, Cangini 6, Fornari 2, Tassini, Magazza 15, Pelloni (L), ferrari 6, Reggiani 4. Ne: Ariss, D’Angiolella. All. Venco.
Promoball Sanitars Gussago: Izzo, Salvetti 9, Piantoni 5, Ferrari 4, Ducoli 7, Basalari 7, Marinoni 18, Pecalli (L), Bertoletti. Ne: Valzelli, Tomasi, Miljojkovic. All. Taramelli

 

Arbitri: Iovinella, Vigato.
Note: Durata set: 35′, 24′, 27′.

 

Volley Academy Sassuolo: 6 battute punto e 11 errori, 58% positività in ricezione, 28% prf e 3 errori, 34% in attacco e 10 errori, 2 muri punto.
Promoball: 3 battute punto e 2 errori. 38% positività in ricezione, 31% prf e 5 errori. 40% in attacco e 16 errori, 7 muri punto.

 

Gara a porte chiuse

gara-2 promoball academy sassuolo

Servivano due set, ne sono arrivati tre, così, con il secondo perentorio 3-0 in tre giorni, la Promoball Sanitars Gussago ha superato la prima fase play off. E ora si appresta ad affrontare un’altra entusiasmante sfida, ovvero quella che, per la seconda fase, la vedrà incrociare le lame dell’Isuzu Cerea Volley Verona, giustiziere dell’Orotig Peschiera.

Sul campo del Volley Academy Sassuolo, Izzo e compagne non si sono lasciate schiacciare dalla pressione, anzi hanno portato a termine il proprio dovere al meglio, conquistando subito i due set della sicurezza, e non lasciando così spazio ad ansie o paure.

 

Avvio. Pronti via e la gara contro le neroverdi, che la Promoball affronta con il sestetto composto da Izzo, Marinoni, Basalari, Salvetti, Ducoli e Piantoni libero, mette subito con il fiato sospeso, non tanto per la posta in palio e la delicatezza della contesa, ma per un infortunio al volto occorso ad un’atleta avversaria, Mammini, costretta poi a lasciare partita e palazzetto, e alla quale tutta la Promoball augura di rimettersi al più presto.

Quando, dopo qualche minuto si riprende il gioco, le tigri, spinte dal giusto piglio, si mettono a condurre la partita e, portatesi sul 4-6, inducono il tecnico del Sassuolo a chiamare il tempo. Tuttavia, la Sanitars Gussago non perde la rotta e anzi allunga ancora 12-8. Poi, incomprensibilmente, l’attenzione cala, fattore questo che lascia campo agli errori e soprattutto consente alle padrone di casa di recuperare lo svantaggio. Va da sé che, con le avversarie a un niente (12-13), sia coach Taramelli ad aggrapparsi al tempo. Quel che segue però è un procedere pari passo dei due sestetti, con la Promoball che riesce sì a tenere la testa avanti, ma senza stacchi. Così, a quota 16, il Volley Academy Sassuolo aggancia, quindi sta lì per qualche passo, fino a quando le tigri riescono finalmente ad allungare 17-21, tanto che sembra fatta. Invece, ecco un altro calo ed ecco pure un nuovo ritorno delle padrone di casa che, nonostante coach Taramelli tenti ancora di frenare con il secondo tempo, affiancano 23-23. La Promoball fa il 23-24 difende e gioca bene il set point, ma Sassuolo non cede e lo annulla, salvo poi riconsegnare il vantaggio sbagliando la battuta che segue 24-25 e pure il parziale con una formazione errata che fa il 24-26 e lo 0-1.

gara-2 promoball academy sassuolo

Secondo set. Fatto metà del lavoro necessario ad assicurarsi il passaggio del turno, la Sanitars Gussago ritorna sul rettangolo di gara per la seconda frazione con lo stesso sestetto della prima. E, ancora una volta, parte bene 1-3. Non solo, spinge anche il necessario ad allungare sul 3-8, poi il Sassuolo aumenta la pressione e, sebbene Izzo e seguito, mantengano la calma e difendano bene, un po’ di terreno la formazione di casa lo rosicchia 8-12. Poi, rientrata dal tempo chiamato da coach Taramelli, recupera ancora 11-13. Buon per tutti, che le biancorosse riescano a rilanciare 11-15, e poi a conservare un certo margine di sicurezza. Sul 12-16, Bertoletti entra in battuta su Piantoni, così da aiutare in seconda linea, Basalari e Ducoli mettono le mani per un super muro, 13-19, e Salvetti firma tre fantastici attacchi per il 15-23. Quindi, a cementare il passaggio del turno, è ancora uno stupendo muro a due targato Ducoli-Basalari che consegna set e biglietto per la fase due dei play off promozione.

 

Terzo set. Con la qualificazione in tasca, la Sanitars Gussago onora al meglio anche il terzo parziale che fa suo al pari degli altri. Sottorete, la formazione di coach Taramelli segna il ritorno in campo di Ferrari che il tecnico inserisce al posto di Basalari e, a onor del vero, è il Sassuolo a partire meglio.

Dal 5-2 con il quale si apre il periodo, la Promoball è brava ad accorciare 6-4, ma poi perde di nuovo terreno 9-5. Cambiano allora un po’ le carte, con l’ingresso di Tomasi per Ducoli e, anche se la mente spinge già verso il prossimo impegno, le biancorosse colmano il distacco 10-10, poi passano anche avanti 11-13 con due attacchi imprendibili di Salvetti. Il gioco si ferma per il tempo chiamato dal tecnico di casa e, al rientro, c’è il pareggio 15-15, e sebbene la Promoball rilanci 16-18, e Ferrari muri il 18-22, di li a qualche scambio, le due squadre si rifanno vicinissime 21-23. Coach Taramelli fa suonare allora la sirena, e alla ripresa dei giochi, le sue atlete risolvono la contesa e, con il 23-25 timbrato da Piantoni, scatta la festa.

Contenuta però, perché mercoledì si ricomincia da capo, con un’altra battaglia, in questo caso contro l’Isuzu Cerea Volley Verona che ha fatto sua la prima fase play off, sconfiggendo per due volte, al tie break, l’Orotig Peschiera.

 

gara-2 promoball academy sassuolo

Leggi di più

Diventa il nostro fan numero uno!

Passa dal nostro store.

giovanili promoball
× Contattaci