Ritrovata e vincente, la Promoball torna con 3 punti dalla trasferta con Lagaris

punti lagaris promoball

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter

P0licura Lagaris 1

Promoball Sanitars Gussago 3

(28-30, 21-25, 26-24, 19-25)

 

P0licura Lagaris: Tiosavljevic 2, Garbini ne, Rizzi 11, Quaglierini, Malesardi 12, Giacomuzzi, Belic 4, E. Della Valentina (L), L. Della Valentina 14, Godoy 6, Tomasi ne, Ruele 7, Paoli 2, S. Della Valentina 3. All. Bejenaru.

 

Promoball: Malvicini 11, Susio 15, Salvetti 12, Basalari 11, Piantoni 6, Buiatti 10, Bertoletti (L), Zampedri, Miljojkovic 1, Ferrari. Ne: Conti, Bergamaschi, Sandrini. All. Nibbio.

 

Arbitri: Ciman, Solimeno.


Note: durata set: 32′, 28′, 29′, 28.

Lagaris11 battute punti e 17 errori. 52% positività in ricezione, 28% prf e 8 errori. 32% in attacco e 18 errori, 4 muri punto.

Promoball: 8 battute punti e 14 errori, 45% positività in ricezione, 23% prf e 11 errori, 35% in attacco e 15 errori, 8 muri punti.

 

Rovereto. La voglia di tornare a soppesare tre punti fra le mani era tanta, e forte era il desiderio di riscattare l’opaca prestazione messa in campo il turno scorso con la C9. Così, la Promoball è andata a prendersi quanto voleva in casa della P0licura Lagaris, vincendo 3-1 e scavalcando in classifica proprio la formazione trentina.

 

Avvio. In quel di Rovereto, coach Nibbio schiera Malvicini in regia con Susio opposto, al centro la coppia Piantoni-Basalari e in banda Buiatti e Salvetti. Il libero è Bertoletti. E l’inizio non è dei migliori perché la Promoball, forse ancora condizionata dallo scotto della scorsa settimana, subisce l’iniziativa delle padrone di casa che staccano, tanto che il tecnico delle tigri si vede subito costretto a stoppare il gioco. L’intento di scuotere le sue riesce, e, piano piano, Malvicini e compagne recuperano (6-5), tuttavia un attimo dopo si ritrovano ancora attardate 10-7. Anche perché, dall’altra parte della rete, una difesa gagliarda rende la vita difficile alla Sanitars Gussago che riesce a trovare qualche spazio maggiore quando attacca al centro. Il sestetto biancorosso comunque c’è e si fa sentire con un muro prepotente di Piantoni e una staffilata di Susio che accorciano 13-12, mentre è un errore trentino a fissare il 13-13. Quello che si innesca è un punto a punto che non trova strappi fino al passaggio di quota 20, ed è Lagaris a trovare un break che la spinge a +3 (22-19). Nibbio allora usa anche il secondo tempo e, ancora una volta, ha ragione, perché la squadra rientra sul 22 pari, Buiatti mette l’ace per il vantaggio, ma il tempo di chiudere ancora non è maturo. Così si va ai vantaggi, combattuti, e che si risolvono con una fast di Piantoni che fissa il 28-30.

punti lagaris promoball

Secondo set. Preso il vantaggio, la gara procede con la Promoball sottorete con il sestetto confermato. Questo, diversamente dall’avvio, meglio si comporta, mostrando anche un atteggiamento più grintoso, e il tutto si traduce in un 4-2 favorevole, ma non basta a staccare maggiormente le padrone di casa. Anzi, queste agganciano a quota 9 e superano 10-9. Com’era stato nel primo periodo, però, lo spazio per grandi fughe non c’è, al contrario le due formazioni si alternano ai punti. A spaccare l’equilibrio, allora, ci pensa Piantoni, con due fast che spingono sul 20-23, quindi un muro di Malvicini consegna il primo set point che è lei stessa a sfruttare subito perfezionando il 20-25, che vale il 2-0.

Terzo set. Formazione che vince non si cambia, così la Sanitars riprende la contesa con gli stessi elementi visti in precedenza. Nemmeno a dirlo, la ripresa è ancora equilibrata, ma le tigri provano a scostarla dalle frazioni già chiuse con un piccolo strappo 4-7. Poi, forti di un gioco più tranquillo e fluido, mantengono il margine, salvo poi rallentare a causa di due errori che consentono anche a Lagaris di rifarsi sotto 8-9. A poco serve il time out chiamato da coach Nibbio a quest’altezza: le biancorosse, infatti, fanno ma, continuando a sbagliare, disfano pure, circostanza che non permette di spaccare la partita. In realtà, a un certo punto, la Promoball sembrerebbe in grado di potercela fare, ma avanti prima 17-21, poi 20-23, si fa rimontare dalla P0licura, e altrettanto fa poi, quando sul 22-24 e con la possibilità di chiudere ogni discorso, viene ancora riagganciata sempre a causa di errori che è lei stessa a commettere. Lagaris non chiede altro, e piazza l’uno-due che riapre momentaneamente la sfida.

punti lagaris promoball

Finale. Quando si riprende per il quarto set, sempre con il sestetto solito, la Sanitars Gussago dà l’impressione di aver accusato il colpo, e sbanda. Coach Nibbio prova a correre ai ripari, prima inserendo Miljojkovic per Susio, poi chiamando il tempo, quindi sostituendo Piantoni con Ferrari, e le sue riacciuffano le trentine 6-6. Secondo un copione già visto, da lì in poi, e per qualche scambio, il tabellone luminoso si accende alternativamente per le due formazioni, fino a quando la Promoball, comunque sempre con la testa avanti, accelera decisa e va sul 12-16. Con carattere le bresciane mantengono il margine, anzi lo incrementano pure 18-23, poi Salvetti mette giù il 24esimo punto, e sebbene le avversarie annullino un primo match point, con la successiva battuta fuori, consegnano set e partita alla Sanitars Gussago.

 

 

Il commento. «Torniamo a casa con una vittoria – si prende il risultato positivo coach Giorgio Nibbio – al termine di una partita tirata, durante la quale abbiamo sofferto tantissimo, l’importante però era fare 3 punti. Ho visto molti miglioramenti anche sotto l’aspetto della voglia e del carattere, complimenti alle ragazze! Ora ci prepariamo per incontrare la squadra più forte del campionato: Piadena».

punti lagaris promoball

Prossimo turno. Sabato 27, alle 19, Promoball Sanitars Gussago – Piadena, Palestra di Navezze, via Seriola, Gussago.

 

La classifica: Piadena 17*, Peschiera 15, Re/Max Intermedia* 10, Arco Riva, Zoobautique-Davis Mn 9, Volley Belladelli, Marzola Trento* 8, Promoball Gussago 6, P0licura Lagaris Tn* 5, Polriva 3, Vidata 0.
*una partita in più

Leggi di più

Diventa il nostro fan numero uno!

Passa dal nostro store.

giovanili promoball
× Contattaci