STORIA2018-10-25T10:49:33+02:00

PROGETTO

La Società di pallavolo Promoball opera nel territorio bresciano da otre 30 anni e, nel corso del tempo, ha militato nella massima serie ottenendo importanti risultati sul campo. Nel 2017 la nuova dirigenza ha deciso di intraprendere un importante percorso di consolidamento del settore giovanile con l’obiettivo, certamente ambizioso, di portare le atlete del proprio vivaio a disputare nel giro di alcuni anni la massima serie del campionato nazionale di pallavolo.

Abbiamo quindi maturato un progetto articolato con il preciso scopo di sviluppare un settore giovanile d’eccellenza, creare nuove sinergie tra le società locali, offrire una grande visibilità sia alle nostre squadre, sia ai nostri sponsor e collaborare con le istituzioni del territorio per sensibilizzare i giovani all’importanza dello sport.

Questo doveva essere per noi “l’anno zero”, l’anno, per così dire di rodaggio: invece già dal 2018 abbiamo iniziato a raccogliere alcuni importanti frutti guadagnato prestigiosi titoli con tutte le nostre giovanili sia nei tornei internazionali a cui abbiamo partecipato sia nei campionati di competenza (Campioni provinciali U14 e U16, secondi U18 e U13).

Il nostro giovanile comprende anche il Volley S3 (Minivolley) e, proprio per questo, grazie al sostegno dei nostri sponsor, abbiamo iniziato ad entrare nelle scuole in orario scolastico svolgendo un lavoro rivolto a portare i bambini ad appassionarsi e impegnarsi nel nostro sport in modo da diminuire il drop-out sportivo giovanile in maniera significativa.

Il prossimo ci vedrà iscritti sia a campionati FIPAV sia CSI. Il campionato CSI sarà un mezzo importante sia per far sì che le ragazzine più giovani comincino a prendere confidenza con le partite, sia per far giocare e far divertire tutte quelle ragazze che, all’inizio del proprio percorso, probabilmente, troverebbero poco spazio durante le partite delle squadre di eccellenza.

Al campionato FIPAV parteciperemo con quattro squadre: U13, U14, U16, U18; contemporaneamente le nostre atlete saranno impegnate in altri campionati (U18b e Prima Divisione) per far esperienza e far confrontare le nostre ragazze con squadre più avanzate, per stimolare la competizione e spingerle a migliorare, per riuscire comunque a far giocare tutte e perché la partita è il miglior allenamento completo che si possa fare. La Avremo poi la nostra Prima Squadra che giocherà il serie C composta da atlete U18.
Questa squadra sarà un primo test per verificare la possibilità di realizzare il nostro progetto e puntare alla promozione dei campionati dei prossimi anni.

CRONISTORIA

– 1969 nasce la USO Flero, un gruppo di amici, uniti tutti dalla passione per la pallavolo, che con l’aiuto del curato del paese si iscrive al campionato CSI di volley dell’oratorio (all’epoca non esisteva ancora la Federazione Italiana Pallavolo a Brescia).
– 1970 l’oratorio femminile e maschile si uniscono e da questa unione nasce l’esigenza di creare una squadra femminile.
– 1972 arriva a Brescia la Federazione Italiana Pallavolo, la squadra si iscrive per la prima volta al campionato federale maschile (partirà dalla terza divisione fino ad arrivare in serie C) e con essa si iscrive anche la squadra femminile.
Non esistevano palestre, ci si allenava all’aperto tutto l’anno nel cortile dell’oratorio sul un campo da pallavolo in cemento. Successivamente questo gruppo di giovani amici è riuscito a comprare un camioncino (un FORD verde vecchio) per raggiungere le palestre a disposizione a Brescia; fino all’anno 1983, quando Comune di Flero costruisce la Palestra Comunale lasciandola in gestione al gruppo fino al 1999.
Nel palazzetto, oltre alla pallavolo, sia femminile che maschile, si svolgono attività di basket maschile e di nuoto maschile e femminile ed è qui che nasce la prima polisportiva: Polisportiva VBF Flero. Essa vede la luce anche come risposta al bisogno del paese di avere realtà dedicate alla pratica sportiva.
La pallavolo si sviluppa soprattutto nel ramo femminile; i ragazzi trovano il loro spazio nella dirigenza della società, dando vita anche ad un settore giovanile competitivo in ambito provinciale. Arrivano i risultati, le promozioni e la partecipazione ai Campionati Regionali.
Quando la squadra raggiunge la Serie D avviene l’incontro con la Sanitars di Costanzo Lorenzotti (attuale presidente Promoball). Comincia un sodalizio che si rafforza negli anni e permette di ottenere ottimi risultati.
– 2000 la Società cambia nome diventando Promoball V.B.F.; la prima squadra milita in Serie B e gioca nella palestra comunale di Mairano.
– 2012 Dopo undici anni di esperienza in B1 approdiamo in serie A2.
– 2014 Viviamo l’emozione della promozione in Serie A1, l’emozione di giocare nel palazzetto di Montichiari, di confrontarci con le grandi squadre in Coppa Italia, di confermare la nostra permanenza nel massimo campionato per tre anni.
– 2017 Ci concentriamo sul Settore Giovanile e sulla Serie B2 con una squadra formata da atlete Under 18.
– 2018 Confermiamo il Progetto Promoball ripartendo dal campionato di Serie C con il nostro settore giovanile e con l’obiettivo chiaro e definito di tornare presto in Serie A.